Cultura digitale in edifici pubblici: modelli guidati dagli utenti per accedere a eventi culturali.


© WE-Hope Project


Il coinvolgimento del pubblico è un meccanismo chiave dell'idea di base, dell'esperienza vissuta e delle storie presenti all'interno del progetto WE-Hope. È quindi molto importante tenere in grande considerazione quei modelli per organizzare degli eventi culturali che nascono da quanto conosciamo sul comportamento umano negli spazi pubblici, in modo da creare nuovi paradigmi per commissionare e sviluppare opere d’arte e programmi culturali capaci di raggiungere un elevato impatto.


Le tecnologie digitali ci offrono l’opportunità per sperimentare nuovi modelli per coinvolgere il pubblico e migliorare i modelli esistenti. Far partecipare tutti coloro che sono attivi in un progetto in una metodologia di progettazione condivisa, fa sì che la futura realizzazione del lavoro sia capace di coinvolgere nuovi pubblici, non solo all'interno di quanti lavorano nel progetto, ma anche tra coloro che sono invece i destinatari di tali attività.

I produttori e i partner coinvolti in WE-Hope, insieme con i direttori del Frequency festival, hanno sviluppato il progetto "Costruiamo nuove capacità per le capitali europee della cultura", sostenendo attività di formazione e di apprendimento rivolte alle capitali europee della cultura. La direttrice, Samantha Lindley, ha presentato un kit di strumenti per podcast che illustra i possibili approcci allo sviluppo di opere che utilizzano tecnologie digitali all’interno di spazi pubblici.

Questi podcast e attività vogliono fornire un supporto pratico per colmare le possibili lacune di competenze, fornendo nozioni teoriche, approfondimenti pratici e nuove conoscenze per implementare le attività organizzate dalle città capitali della cultura.

Samantha presenta soprattutto modelli per la programmazione artistica all’interno di spazi pubblici che utilizzano tecnologie digitali, che sono alla base dello sviluppo delle realizzazioni di WE-Hope presentate in anteprima a Frequency 2021. Inoltre, descrive come le tecnologie digitali possono aiutarci a costruire nuovi modelli, guidati dagli utenti, per la progettazione di eventi culturali, promuovendo il cambiamento sociale attraverso il contesto specifico dei festival e il coinvolgimento del pubblico.

Potete ascoltare qui il podcast: https://capacitybuildingecocs.eu/podcasts/digital

Questo articolo è stato scritto da Samantha Lindley degli studi Threshold.